Donna incinta ferita da madre durante lite Milano, parto indotto d’urgenza

Un parto prematuro indotto per necessità dei medici, dopo il ferimento della giovane mamma; la vittima, di 28 anni, e il piccolo nascituro, fortunatamente stanno bene

Pronto soccorso, incidente, ambulanzaUna lite furiosa tra madre e figlia, avvenuta nel quartiere di viale Certosa a Milano: ferita la figlia di 28 anni, incinta al 7 mese, dopo che la madre, 62enne, le avrebbe scagliato addosso 2 coltelli da cucina. La 28enne, portata in ospedale dal padre, è stata sottoposta ad un parto d’urgenza.
Secondo le prime informazioni, per motivi ancora da acclarare, tra le due donne è scoppiata una lite furibonda.
Al culmine della rabbia, la madre ha lanciato due coltelli da cucina contro la figlia, nonostante questa fosse al settimo mese di gravidanza.
La 28enne è stata ferita all’addome e la lite è stata interrotta solo grazie all’intervento del padre della giovane. L’uomo, infatti, ha separato le due donne portando immediatamente la figlia all’ospedale Buzzi, dove è stata affidata ai medici.
Fortunatamente, la vittima non sarebbe in pericolo di vita, anche se gli specialisti hanno ritenuto necessario far partorire la giovane, come soluzione d’emergenza.
Il piccolo nascituro, altrettanto fortunatamente, sta bene.
Arrestata per lesioni gravissime, invece, la 62enne madre della giovane neomamma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here