Testa a testa Sala – Parisi Milano, Parisi: “Tre mesi fa sembrava impossibile”

I due candidati milanesi si sfiorano: a 223 sezioni scrutinate su 1.248 Parisi è in testa

Scheda, facsimileQuesti i dati per i candidati sindaco quando sono state scrutinate 223 sezioni su 1.248:
– Stefano Parisi, 41,86%;
– Beppe Sala 40,45%;
– Gianluca Corrado 10,39%;
– Basilio Rizzo 3,34%;
– Marco Cappato 1,8%.
La proiezione de La7, diffusa intorno alle 3,  indica con una copertura del campione del 46%, Parisi 41,1%, Sala 41%, Corrado 10,4%, Rizzo 3,9%.
LE REAZIONI -Tra i primi a commentare le prime proiezioni diffuse in serata sulle comunali, Stefano Parisi. “Sono molto contento di quello che abbiamo fatto perché solo tre mesi fa sembrava che il candidato del centrosinistra vincesse al primo turno. Mi pare che non succeda”, ha detto il candidato del centrodestra. Sul ballottaggio e la possibilità di conquistare elettori che non lo hanno votato al primo turno, Parisi afferma: “Gli elettori del Movimento 5 Stelle sono attenti al cambiamento e alla trasparenza, io faccio politica da pochi mesi e anche io non ho votato in passato. Ora bisogna smettere di lamentarsi e giocare in primo persona. Ho ambizione di cambiare anche la qualità della politica e mi piacerebbe avere l’attenzione di tutti quelli che vogliono una politica nuova”. Anche Beppe Sala ha raggiunto il quartier generale del centrosinistra.  “È presto per commentare, aspettiamo i risultati”, ha detto e a chi gli ha chiesto un commento sull’affluenza risponde: “Speravo un pochino meglio, ma c’è stato un ponte quindi…”.

(FONTE: Omnimilano.it)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here