Traffico illegale cani di razza e animali protetti Bergamo, blitz della Gdf

Nelle aree perquisite ritrovata anche una strumentazione destinata ad esclusivo utilizzo veterinario; l’operazione è stata eseguita dai Baschi Verdi della Gdf di Bergamo

Sequestro Gdf MilanoI militari della sezione dei Baschi Verdi della Guardia di Finanza di Bergamo ha compiuto un blitz presso due abitazioni in provincia di Bergamo, volto a smantellare un traffico di cani di razza e animali venduti illegalmente.
Secondo quanto spiegato, l’operazione ha avuto origine da una richiesta di intervento presentata da Eital (movimento di denuncia contro le ‘zoo mafie’) e dal deputato grillino Paolo Bernini, presente al blitz.
I militari, insieme con i tecnici della stessa Eital, una volta entrati nell’area segnalata hanno trovato numerosi cani di razza detenuti in box abusivi e destinati al commercio illegale, nonché alcuni esemplari di tartaruga da terra della specie protetta Testudo Hermanni, un cavallo chiuso in un box e munizioni a pallettoni.
Tra i cani detenuti, alcuni esemplari di maltesi, shitzu, weirmaraner, corsi, labrador e chihuahua; trovati anche due cuccioli provenienti dall’Est Europa e un inoculatore di microchip, destinato ad esclusivo utilizzo veterinario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here