Uomo morto accoltellato sala slot Bresso, tragica lite per gelosia

Alla base della tragica lite, ancora una volta, motivi di gelosia; spacciata la vittima, colpita al cuore con un coltello

ArrestoL’aggressione è avvenuta durante la sera di sabato 10 settembre 2016: accoltellato mortalmente un uomo di 46 anni, mentre si trovava in una sala slot a Bresso, in provincia di Milano.
Subito scattate le indagini a carico dei Carabinieri, gli investigatori hanno rintracciato un uomo di 56 anni, di origine albanese, ritenuto responsabile dell’omicidio, avvenuto con un coltello conficcato nel cuore della vittima.
Alla base della lite, ci sarebbero motivi di gelosia: secondo quanto raccolto dai Carabinieri nell’audizione di diversi testimoni, infatti, un anno fa l’aggressore avrebbe avuto una relazione con una donna di 31 anni, romena, che poi avrebbe lasciato l’uomo per la vittima.
Per tale motivo la decisione del 56enne di raggiungere il rivale e, da qui, la lite che ha visto il 46enne cadere sotto i colpi di coltello; nonostante i soccorsi del 118, la vittima tragicamente spirata appena arrivata in ospedale.
L’aggressore è stato arrestato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here