Bambino scomparso nel Po, le ricerche proseguono senza sosta

Il piccolo, di 10 anni, è scomparso domenica pomeriggio; si era recato al Lido di Borgoforte con due amici, per fare il bagno

Vigili del FuocoNon c’è ancora traccia del ragazzino di 10 anni che, alle 16 di domenica 11 settembre 2016, è caduto nelle acque del Po, presso la sponda del Lido di Borgoforte, in provincia di Mantova.
Le ricerche continuano senza requie; dopo l’intervento del nucleo dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco, che hanno perlustrato per tutta la notte il tratto di fiume a valle del ponte ferroviario, le ricerche sono proseguite di giorno attraverso gli operatori Tas 2, per le ricerche con sistema di localizzazione Gps e cartografia, e un’ulteriore squadra di sommozzatori provenienti dal Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Milano.
Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, l’ultima volta che il bimbo era stato visto, sarebbe andato al Lido con due amichetti per immergersi nel fiume; proprio su una sponda, infatti, i Carabinieri hanno ritrovato gli indumenti del piccolo.
Le vie ancora da approfondire contemplano sia l’ipotesi del malore, sia quello delle forti correnti alle quali, il ragazzino, potrebbe non essere riuscito a resistere.
Alla sera dello stesso giorno i genitori hanno dato l’allarme e, le ricerche, continuano tuttora.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here