Ragazza di 17 anni investita e uccisa Varese, “Pirata si costituisca”

Era sulle strisce pedonali, a pochi passi dal fidanzato e dalla mamma di lui; l’impatto, violentissimo, l’ha lasciata senza vita sull’asfalto

ambulanza 2È successo alle 23 circa di mercoledì 14 settembre 2016 a Varese: investita una ragazza di 17 anni da un veicolo, il cui conducente, non si è fermato, rimanendo però immortalato dalle telecamere di sicurezza.
Secondo quanto ricostruito, la giovane aveva trascorso la serata con i propri cari e, il gruppo, si trovava in via dei Mille, nel centro cittadino.
All’improvviso, per motivi ancora da acclarare, la 17enne è stata travolta da un’auto appena sopraggiunta: un veicolo bianco, che senza fermarsi ha proseguito la sua corsa, lasciando impotenti tutti i presenti.
Purtroppo, per la giovane non c’è stato nulla da fare, ed è spirata per le gravissime lesioni subite.
Aperte subito le indagini, gli investigatori sono già riusciti a ricostruire un faro dell’auto sbriciolatosi nell’impatto e sono già risaliti al modello preciso a cui corrisponde.
Inoltre, al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona, che in più punti hanno immortalato il pirata, e le numerosissime testimonianze.
Mentre le indagini proseguono serrate, l’invito del Comune di Varese è che il pirata si costituisca al più presto.

AGGIORNAMENTO:  il responsabile dell’investimento della giovane si è costituito all’alba di oggi. L’uomo si è presentato presso una stazione dei carabinieri nei pressi di Gallarate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here