Gioielleria rapinata via Sant’Andrea Milano, commessa legata alle 4 del pomeriggio

via della Spiga PoliziaMilano è sicura? Ce lo ripetono da anni ormai, ma poi succedono fatti eclatanti e, la riflessione, parte da sola: siamo sicuri che sia sicura?
Uno “spunto riflessivo” viene da quanto accaduto poco dopo le 16,00 in via Sant’Andrea, lussuosissima strada del Quadrilatero della Moda, che collega via Montenapoleone a via della Spiga.
Qui, in barba a telecamere, sorveglianza privata, forze dell’Ordine e presenza costante di passanti, due uomini hanno deciso di mettere a sacco una delle gioiellerie più note della zona, le cui vetrine non passano inosservate in quanto a dimensione ed opulenza dei preziosi esposti.
Secondo quanto ricostruito, i malviventi sono entrati senza neppure preoccuparsi di coprirsi il volto; balzati addosso alla commessa, l’hanno poi immobilizzata con legacci ai polsi e alle caviglie.
Messo insieme un bottino che, sebbene ancora da quantificare, sarebbe ingente, la Polizia ha aperto subito un’indagine, vagliando come prima cosa le videocamere di sorveglianza della gioielleria.

In merito, invitiamo tutti i lettori a scriverci a redazione@cronacamilano.it: raccontateci se nel vostro quartiere vi sentite sicuri, e esprimete la vostra opinione sulle problematiche di Milano. Proteggendo la vostra privacy, vi daremo voce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here