Ragazzo quasi strangolato per iPhone piazza Lodi Milano, Rapinato alle 2 del pomeriggio, 14enne sotto shock

ambulanza 2È successo in pieno orario di pranzo, le 13.30, in piazza Lodi: pestato e quasi strangolato un ragazzino di 14 anni, aggredito da un uomo croato di 30 che voleva rubargli il cellulare, un iPhone 7.
Secondo quanto ricostruito, alla drammatica rapina ha assistito, poco lontano, il comandante della stazione Vigentino dei Carabinieri di Milano, il maresciallo Antonio Falivene.
Il militare è subito intervenuto in soccorso della vittima, insieme con alcuni colleghi, e l’aggressore è stato bloccato.
Mentre il 30enne è stato arrestato per tentata rapina e lesioni personali, sul luogo sono sopraggiunti gli operatori del 118, per soccorrere lo studente.
Il 14enne, infatti, è stato trovato in fortissimo stato di shock, ed è stato trasportato d’urgenza alla clinica De Marchi.
Affidato ai medici, gli specialisti gli hanno diagnosticato diversi traumi ed escoriazioni al collo: per rubargli il cellulare, infatti, l’aggressore l’ha quasi strangolato.
Solo ieri, pieno centro a Milano si è verificata un’altra drammatica aggressione, perpetrata da un extracomunitario che, alle 13.00 circa, in Foro Buonaparte, a ridosso del Castello Sforzesco, ha chiesto una sigaretta a un passante. Al suo rifiuto, l’extracomunitario ha estratto un coltello con il quale si è avventato contro l’addome del passante.
SCRIVETECI – Scriveteci per raccontarci se a Milano vi sentite sicuri: inviateci foto e segnalazioni a redazione@cronacamilano.it. Con la massima privacy, daremo voce a ogni cittadino, e parleremo di ogni quartiere.

Leggi anche:
Ragazzo rapinato e massacrato via Valvassori Peroni Milano, 16enne malmenato per il cellulare
Uomo rapinato via Sammartini Milano, pestato a sangue, mascella fratturata e trauma cranico. I residenti: “Scenderemo in strada a manifestare”
Rapina catenina Milano via Sant’Abbondio, anziana picchiata in pieno giorno fino a fratturarle la mascella
Milano città più insicura d’Italia, in crescita rapine e borseggi. Testimonianza di due lettori depredati su tram e metrò

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here