Pregano per 16 anni su tomba sbagliata Milano, shock alla riesumazione

Quando è stata aperta la bara, la shockante scoperta: dentro non c’era il padre, ma una donna. Al via le indagini dei Carabinieri

Sparatoria, CarabinieriUn vero e proprio giallo, che tormenta però realmente una famiglia ritrovatasi suo malgrado protagonista di una terribile storia, al momento ancora senza soluzione: per 16 anni il nucleo avrebbe pregato sulla tomba di uno sconosciuto, credendo fosse quella di un proprio caro.
La shockante scoperta è avvenuta presso un cimitero milanese: riesumato il corpo del congiunto, i suoi cari si sono trovati davanti uno sconosciuto, anzi, una sconosciuta.
Smarrimento, sconcerto e rabbia hanno animato la famiglia del defunto, che senza perdere tempo ha deciso di andare fino in fondo alla vicenda e, come primo passo, ha sporto denuncia dell’accaduto ai Carabinieri, facendo aprire le relative indagini.
Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo, spirato nel 2000 a Genova, venne poi trasportato a Milano, dove si è svolto il funerale; in questo passaggio, forse, la soluzione del mistero.
Le indagini intanto rimangono in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here