Sequestro droga “khat” aeroporto Malpensa, era spacciata per foglie di tè

Oltre 1300 chili di foglie provenienti dall’Etiopia, ma non erano tè, erano khat. E non solo.

Sequestro-GDFDroga invece di tè: la Guardia di Finanza di Malpensa ha intercettato un maxi carico di 1300 chili di foglie essiccate della pericolosissima sostanza, ma non solo. Arrestati 16 trafficanti e denunciati altri 17 soggetti.
Secondo quanto spiegato, l’operazione ha portato al sequestro complessivo di 1 tonnellata e 400 chili di sostanza stupefacente, di cui 16 di cocaina, oltre 1.300 di khat, 13 di hashish, 18 di marijuana e circa 10 chili tra altre sostanze stupefacenti e psicotrope.
Le spedizioni, oltre 100, provenivano dall’Etiopia, ed erano volte a coprire tutto il territorio italiano; in particolare, solo a Roma erano destinati i 1.300 chili di khat, quantitativo che le Fiamme Gialle hanno spiegato essere il secondo più importante sequestro al mondo di tale stupefacente, operato in ambito aeroportuale.
Per arrivare ai destinatari, i finanzieri hanno lasciato passare un pacco, con una consegna controllata, a Torino; tale modalità ha permesso di arrestare un cittadino etiope, giungendo poi anche agli altri imputati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here