Pensionato con 500 grammi di cocaina Arcore, droga nascosta in auto e in casa

Fermato per un controllo, si è ritrovato con qualcosa di ben più grave di una sanzione

Posto blocco CarabinieriÈ successo ad Arcore (in provincia di Monza e Brianza): protagonista un uomo, pensionato, ritrovato in possesso di mezzo chilo di cocaina, motivo per cui, per lui, si sono spalancate le porte del carcere di Monza.
Secondo quanto spiegato dai Carabinieri di Monza, l’uomo è stato fermato mentre si trovava a bordo della sua auto, per un controllo standard.
Durante la perquisizione, i militari hanno trovato alcune dosi di cocaina nascoste nel binario di scorrimento del sedile anteriore della vettura, decidendo quindi di eseguire anche una perquisizione domiciliare.
Giunti presso l’abitazione del pensionato, i Carabinieri hanno trovato circa mezzo chilo di polvere bianca nascosta nell’intercapedine di due mobili e 5.000 euro in contanti.
Ma non è finita qui, è nel comodino dell’uomo è stata rinvenuta anche una ricevuta di versamento bancario da 20.000 euro, secondo gli Inquirenti incasso dell’attività di spaccio.
Il pensionato è stato quindi arrestato e, per lui, si sono aperte le porte del carcere di Monza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here