Nuovi controlli Rogoredo Milano, bilancio Polizia di Stato

Gli agenti della PS sono tornati nell’area boschiva di Rogoredo, di seguito il bilancio dell’operazione

rogoredo-1Si è concluso nel pomeriggio di giovedì 24 novembre 2016 un nuovo controllo da parte della Polizia di Stato volto al contrasto dello spaccio di droga nella zona boschiva circostante lo scalo ferroviario di Milano Rogoredo.
L’intervento della Questura di Milano, che si è avvalsa dell’ausilio della Polizia Locale e di AMSA, ha portato alla distruzione di alcuni manufatti realizzati dagli spacciatori per proteggersi e alla rimozione di vari residui del consumo di sostanze stupefacenti.
Nel corso dell’operazione sono state identificate una trentina circa di persone, prevalentemente cittadini italiani e, al  termine, 10 persone sono state accompagnate in Questura ed indagate per i seguenti motivi:
– due uomini originari del Marocco accusati di clandestinità
– due uomini della Romania, uno dei quali indagato per ricettazione
– un uomo originario dell’Ucraina, accusato di clandestinità, al quale è stato notificato il respingimento dell’istanza di protezione internazionale
– un uomo originario del Nepal, già colpito da provvedimento di espulsione
– 5 uomini italiani, per i quali verrà proposto il Foglio Di Via Obbligatorio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here