Uomo precipitato dentro canale Valtellina, morto mentre cercava muschio per presepe

È scivolato precipitando per 300 metri in un canale; il corpo è stato raggiunto dai tecnici del CNSAS Lombardo scesi a corda

elisoccorsoUn tragico incidente costato la morte a un uomo di 65 anni, precipitato in un canale nei boschi di Dazio, in Valtellina, mentre cercava del muschio da mettere nel presepe. Le operazioni per recuperare il corpo sono iniziate alle 14,30 circa e si sono concluse in tardo pomeriggio.
Secondo quanto spiegato, l’uomo si trovava in compagnia di un amico.
Stava cercando del muschio con il quale terminare le decorazioni del proprio presepe e, per questo, i due stavano facendo una passeggiata nei boschi.
In primo pomeriggio, all’improvviso, l’incidente: il 65enne è scivolato, precipitando per circa 300 metri in un canale.
L’amico ha subito dato l’allarme, e sul posto sono sopraggiunti i tecnici della Stazione di Morbegno del CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna.
Tre tecnici sono scesi in corda, ma quando hanno raggiunto l’uomo, vicino al torrente Masino, il medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso.
Alle operazioni hanno collaborato anche i Vigili del Fuoco e gli uomini della Guardia di Finanza.
Il corpo del 65enne è stato portato via in elisoccorso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here