Migrante minorenne abbandonata Brescia, incinta dopo stupro in Libia

La 16enne, nigeriana, è stata portata in ospedale, dove è stata ricoverata

CarabinieriI Carabinieri hanno aperto un’indagine sul caso di una migrante nigeriana di 16 anni, arrivata in provincia di Brescia nel pomeriggio di domenica 15 gennaio 2017.
Secondo quanto spiegato, la giovane, incinta da 4 mesi, ha raccontato di essere stata abbandonata all’esterno dell’ospedale di Gavardo.
A notare la minorenne i medici del pronto soccorso, ai quali, non senza difficoltà, la 16enne ha raccontato di aver raggiunto l’Italia su un barcone.
Prima di sbarcare in provincia di Brescia, la giovane era stata ospite di un centro di accoglienza a Gela, in Sicilia; prima di raggiungere l’Italia, in Libia, la violenza.
La minorenne si trova adesso ricoverata e, sul caso, sono in corso le indagini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here