Rapina con pestaggio dopo discoteca Milano, insulti omofobi contro giovani omosessuali

Fratture al naso e alla scatola cranica, gravi i due giovani pestati e rapinati da un branco di 8 aggressori

incidente-ambulanzaDue studenti sono stati picchiati e rapinati nella notte tra domenica 22 e lunedì 23 gennaio 2017 all’uscita di una discoteca di Milano; alla base della lite, purtroppo, delle pesanti offese omofobe: le due giovani, infatti, sono omosessuali.
Gravissime le lesioni inflitte dalle due vittime, poco più che 20enni, aggrediti da una banda di 7-8 persone.
Dopo il pestaggio e la rapina, le due vittime sono state portate in ospedale dagli operatori del 118; ancora ricoverate, lunedì 24 gennaio sono state sentite dai Carabinieri, ai quali hanno raccontato di essere stati pesantemente insultati. Rispetto al pestaggio, invece, purtroppo le fratture non necessitano neanche di parole.
Offesi per il loro orientamento sessuale, infatti, i due ragazzi hanno subìto l’immotivato furore del branco; uno dei due giovani è stato operato con una ricostruzione del naso, mentre molto più gravi sono le condizioni della seconda vittima, che ha riportato la frattura della scatola cranica.
Le indagini rimangono aperte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here