Maxi sequestro Chinatown Gdf Milano, indagini partite a Torino

C’era anche la colla usata a scuola dai bambini tra i prodotti pericolosi sequestrati dalle Fiamme Gialle; i due responsabili rischiano fino a 4 anni di carcere

sequestro Gdf MilanoIl maxi sequestro è stato eseguito dai finanzieri della Gdf di Torino: oltre 1,5 milioni di articoli di merce pericolosa, tra cui giocattoli, materiale elettrico e decine di confezioni di colla dannosa per la salute dei bambini che la utilizzano a scuola, il tutto in vendita nel negozio gestito da un commerciante cinese.
L’operazione è nata da un controllo svolto all’interno dell’esercizio del commerciante cinese; svolti tutte le verifiche del caso, i finanzieri hanno accertato che l’uomo falsificava i certificati di conformità al fine di vendere comunque gli articoli, nonostante i loro profili di irregolarità.
Le Fiamme Gialle sono quindi risaliti all’importatore del materiale, risultato essere un imprenditore cinese, proprietario di un maxi capannone a Milano, nel quartiere.
Raggiunto il capannone, la Gdf ha eseguito il sequestro dell’intera merce. I due commercianti, oltre ad essere stati multati con le sanzioni amministrative, rischiano ora fino a quattro anni di carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here