Rapina a martellate Bergamo per rubare auto, vittima in ospedale

Colpi di martello in testa e sulla faccia; in arresto un marocchino di 20 anni, fuggito complice

CarabinieriPreso a martellate da due rapinatori che gli volevano rubare l’auto; la vittima, di 65 anni, è stata aggredita a Bergamo nella notte fra domenica e lunedì a Bergamo. Subito arrestato uno dei due malviventi, ancora ricercato l’altro.
L’automobilista è stato colto di sorpresa; su di lui colpi di un martelletto frangivetro fino a lasciarlo tramortito, e la fuga dei due banditi a bordo della vettura rubata.
Subito l’intervento del 118, che ha soccorso il 65enne, e dei Carabinieri, che si sono messi alle calcagna dei due ladri.
Il veicolo è stato intercettato e inseguito l’auto fino a Ghisalba, nella Bassa bergamasca; messi alle strette, i due ladri hanno deciso di abbandonare l’auto e proseguire la fuga a piedi.
Poco è servito: i Carabinieri sono riusciti a bloccare uno dei due giovani, risultato essere un 20enne del Marocco, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane ha cercato di resistere all’arresto ma, dopo una colluttazione, per lui sono scattate le manette.
Al momento è invece ricercato il complice, che è riuscito a scappare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here