Principio di incendio scuola via Rasori Milano, evacuazione record e nessun ferito

Principio di incendio vicino a un tavolo di legno dove erano appoggiati alcuni materassini di gommapiuma usati per fare ginnastica; evacuati 540 alunni

incendio-vigili-del-fuocoEvacuazione in tempi record per un principio di incendio alla scuola primaria Pascoli in via Rasori, a Milano: in meno di due minuti tutti i 540 alunni dell’istituto hanno abbandonato l’edificio quando, questa mattina alle 8:45, è suonato l’allarme antincendio. Nella porzione di corridoio antistante la palestra al piano interrato, infatti, si è sviluppato un principio di incendio vicino a un tavolo di legno su cui erano appoggiati alcuni materassini di gommapiuma usati per fare ginnastica. Il fumo si è subito propagato ai piani superiori, facendo scattare la campanella d’emergenza. Il primo ad accorgersi dell’accaduto è stato un insegnante di educazione fisica che, prima di uscire da scuola, è intervenuto con un estintore per spegnere le prime fiamme.
Immediatamente il dirigente scolastico ha telefonato ai vigili del fuoco e tutti i bambini, gli insegnanti e il personale amministrativo – che si trovavano ai piani superiori della scuola – hanno lasciato in modo ordinato l’istituto, secondo il piano di evacuazione che periodicamente viene testato dalle classi. I pompieri, arrivati in pochi minuti, hanno subito domato l’incendio e gli alunni, assistiti come da procedura con coperte termiche e fatti salire sui mezzi Atm arrivati appositamente per farli stare al caldo (il piano antincendio impone di lasciare subito l’istituto senza prendere cappotti o altri  oggetti personali), sono tornati a casa senza conseguenze. Solo un bambino è stato accompagnato all’ospedale Gaetano Pini in codice verde per ulteriori accertamenti.
La primaria Pascoli rimarrà chiusa anche domani per consentire le operazioni di pulizia e le necessarie verifiche tecniche. Le lezioni riprenderanno regolarmente dopodomani, venerdì 10 febbraio. Rimarrà temporaneamente chiuso il piano interrato, dove si trovano la palestra e alcuni laboratori didattici, che in via precauzionale è stato dichiarato inagibile dai vigili del fuoco in attesa degli accertamenti. Nessun problema di utilizzo, invece, per le aule e il refettorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here