Cadavere dentro fiume Adda tra Trezzo e Capriate, è un uomo di circa 50 anni

Le indagini continuano per identificare l’uomo ritrovato nell’Adda dal nucleo SAF dei Vigili del Fuoco; con sé non aveva documenti

Vigili del FuocoAlle ore 11,00 circa di giovedì 9 febbraio 2017 è stato trovato il cadavere di un uomo, sui 50 anni circa.
Secondo le prime informazioni, tra i vestiti della vittima non sono stati trovati documenti; il corpo senza vita è stato notato da un passante, sul ponte che collega Trezzo a Capriate, che ha subito allertato i Vigili del Fuoco.
Il cittadino ha spiegato di aver sentito un aver udito un tonfo, e subito dopo aver visto nell’acqua qualcosa che galleggiava e ricordava un corpo umano.
Subito scattato il protocollo precipuo, i sommozzatori del nucleo SAF dei Vigili del Fuoco è intervenuto alla ricerca dell’eventuale cadavere, poi ufficialmente trovato dopo un’ora di attività.
La salma è stata recuperata nelle chiuse, circa 800 metri a valle; le indagini rimangono in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here