Taxi in corteo Milano, protesta dalla Stazione centrale a Palazzo Marino

Non si fermano le proteste dei tassisti sul maxiemendamento al Milleproroghe

taxi 2Non si ferma la protesta dei tassisti che, con il proprio taxi, hanno formato un corteo per ribadire il proprio No al maxiemendamento al decreto Milleproroghe.
Lunedì 20 febbraio 2017 sono stati centinaia i tassisti milanesi che alle 17,15 sono partiti dal parcheggio della stazione Centrale di Milano, e hanno percorso le strade cittadine fino in piazza della Scala, sede del Comune di Milano, dove ha l’ufficio il sindaco Beppe Sala.
I tassisti ribadiscono il proprio totale dissenso contro le misure sui servizi di noleggio contenute nel maxiemendamento al decreto Milleproroghe.
Secondo le stime effettuate, i taxi incolonnati sarebbero stati oltre 400 e, la protesta, non accenna a placarsi.
APPROFONDIMENTO –  Per comprendere al meglio quanto sta accadendo, Leggi l’approfondimento di CronacaMilano Questione Taxi – Uber: analisi dettagliata fenomeno, nascita, differenze fiscali, regolamentazioni, info

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here