Moglie picchiata Cernusco, contatti e centri per chiedere aiuto

La donna aveva già denunciato il marito nel 2015, ma poi aveva fatto cadere le accuse e non era stato preso alcun provvedimento. Ora l’uomo è stato arrestato

ViolenzaÈ successo alle 20,00 circa di mercoledì 15 marzo 2017 a Cernusco sul Naviglio: arrestato per maltrattamenti in famiglia un uomo, italiano, di 39 anni, che ha picchiato la moglie ecuadoregna di davanti alla figlia di 7 anni.
Secondo quanto spiegato direttamente dalla vittima, l’uomo, disoccupato, è rincasato ubriaco.
In quel momento la moglie, di 32 anni, stava aiutando la figlioletta a fare lo zainetto per la scuola e, l’uomo, si è accorto che la cartella era appena stata acquistata.
Andato su tutte le furie, si è scagliato contro la moglie, picchiandola e sbattendola a terra.
Purtroppo, le botte sono state date in presenza della bimba e, la donna, è stata portata in ospedale a Cernusco.
Qui i medici le hanno dato una prognosi di 7 giorni e, la vittima, ha spiegato di aver già sporto denuncia una volta contro il marito, a dicembre del 2015.
A seguito dell’atto formale, tuttavia, la 32enne aveva poi deciso di far cadere ogni accusa, convinta che l’uomo fosse “cambiato”. Purtroppo, non è stato così.
Ora l’uomo è stato arrestato ed è stato processato per direttissima.

APPROFONDIMENTO – Per tutti i contatti e le modalità per difendersi dalle violenze domestiche, Leggi Violenze domestiche, cronaca, legislazione, indirizzi per avere aiuto di primo soccorso e dopo l’emergenza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here