Traffico di eroina internazionale, Gdf Orio al Serio smantella sodalizio Italia – Grecia

L’associazione criminale era molto attiva tra la Lombardia, il Veneto, l’Emilia Romagna e la Grecia

gdf-finanzaL’operazione è stata eseguita dalla Guardia di Finanza di Orio al Serio: le Fiamme Gialle, coordinate dal magistrato Fabio Pelosi della Procura della Repubblica di Bergamo, hanno condotto un’operazione a contrasto del traffico internazionale di eroina, sgominando un sodalizio criminale molto attivo tra la Lombardia, il Veneto, l’Emilia Romagna e la Grecia.
Secondo quanto spiegato, il traffico di droga era gestito da soggetti di nazionalità pakistana; erano loro a reperire i quantitativi di stupefacente avvalendosi di una fitta rete di connazionali attivi tra il Pakistan e la Grecia.
Gli Inquirenti hanno intercettato 4 corrieri ovulatori, bloccati ripettivamente presso la stazione di Verona, di Bologna e 2 all’aeroporto “Caravaggio” di Orio al Serio, tutti provenienti da Atene.
Gli investigatori hanno quindi ricostruito che la droga giungeva dal Pakistan in Grecia, dove veniva confezionata in ovuli e consegnata ai corrieri, poi alla volta dell’Italia in aereo.
I finanzieri hanno individuato i 4 destinatari della droga, arrestati con ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Bergamo, Bianca Maria Bianchi, ed eseguita in data 23 marzo tra Verona e Faenza (RA).

L’operazione si è conclusa con il sequestro di 1 chilo e 800 grammi di eroina purissima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here