Cadavere seppellito dentro bosco provincia Como, disposta autopsia

Non si conoscono ancora le generalità dell’uomo ritrovato nei boschi di Eupilio: indagini in corso

poliziaIl ritrovamento è avvenuto domenica 2 aprile 2017 nei boschi di Eupilio, sopra il lago del Segrino, nel Comasco: il cadavere di un uomo di mezza età scoperto da due ragazzini, per caso in quella zona durante una giornata di pulizia dei boschi.
Secondo le prime informazioni, dell’uomo sarebbero stati notati parte del naso e i capelli, affioranti dal terreno smosso dalle ultime piogge.
Secondo gli Inquirenti, la pista sarebbe quella dell’omicidio, poiché sul capo sarebbe presente un foro e, la salma, era completamente nuda.
Gli investigatori ipotizzano che il cadavere sarebbe stato seppellito, in posizione fetale, in una buca profonda circa 20 centimetri, poi ricoperta con sassi e foglie.
L’uomo sarebbe morto non meno di 40 giorni fa e, al momento, non sarebbe collegato ad alcuna denuncia di scomparsa relativa a quei luoghi.
Gli Inquirenti confidano nell’autopsia: l’esame autoptico potrebbe rivelare dettagli fondamentali per l’identificazione dello sconosciuto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here