Banda di borseggiatrici metro Buonarroti Milano, 8 su 10 erano incinte

La banda ha circondato un designer cinese a Milano per il Salone del Mobile; le borseggiatrici hanno dai 13 ai 39 anni

romLa banda è stata bloccata sul fatto, mentre “operava” alla fermata Buonarroti della metropolitana “verde” di Milano: 10 donne nomadi dai 13 ai 39 anni, 8 delle quali incinte, sono state fermate da una pattuglia della Polmetro, dopo aver accerchiato e derubato un designer cinese.
Secondo quanto spiegato, il cittadino cinese, di 52 anni, era giunto a Milano per la Settimana del Design, e partecipare al Salone del Mobile.
Suo malgrado, invece, le cose sono andate diversamente, poiché alla fermata della M2 è stato accerchiato mentre stava per scendere dal vagone.
Una delle nomadi, una ragazza di 26 anni bosniaca, ha quindi rubato il portafogli al 52enne, passandolo poi a una complice.
Fortunatamente per la vittima, indotta in confusione dalle donne, una pattuglia in borghese della Polmetro è intervenuta, bloccando le malviventi.
La 26enne, dopo essere stata identificata ed essendo risultata già nota all’Interpol, è stata arrestata; indagate tutte le altre complici, tranne la 13enne, non imputabile in quanto minore di 14 anni.
In merito, invitiamo tutti i cittadini a scriverci a redazione@cronacamilano.it: raccontateci quali sono le problematiche di Milano e del vostro quartiere. Daremo voce a cittadini, turisti, residenti e comitati.

Leggi anche:
Ruba in casa e prende anche l’urna cineraria Monza, arrestata nomade incinta
Turista derubata via Spiga Milano da rom incinta, scappate le due complici, anch’esse incinte
Furto portafoglio metropolitana Milano stazione Garibaldi, un lettore: “Tre rom, una incinta, agivano all’ingresso del vagone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here