Ragazzi gay picchiati via Montemartini Milano, otto arresti

Gli aggressori sono tutti giovanissimi; le vittime hanno riportato lesioni guaribili in 30 e 40 giorni

Sentenza, tribunaleI fatti risalgono allo scorso 22 gennaio: in via Montemartini, a Milano, una baby gang a picchiato due ragazzi gay di 20 e 25 anni, vessati solo in quanto omosessuali.
Le indagini, subito aperte a carico dei Carabinieri e condotte dalla stazione Milano-Porta Romana e Vittoria con il contributo dei colleghi del Nucleo Informativo, hanno consentito di ricostruire l’aggressione, avvenuta inizialmente attraverso offese e dopo con le botte, al punto da provocare lesioni guaribili in 30 e 40 giorni (uno dei due giovani è stato anche rapinato di soldi e cellulare).
I militari hanno accertato i motivi omofobi alla base dell’accaduto e, ora, i militari del Comando provinciale di Milano hanno eseguito otto ordinanze di custodia cautelare, emesse dal gip del tribunale ordinario e da quello del tribunale per i minorenni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here