Spaccio droga via Giambellino Milano, usava un passeggino per sfuggire ai controlli

La donna, colta in flagranza di reato, è stata arrestata dalla Polizia di Stato per traffico di sostanze stupefacenti

droga e contantiAll’inizio del mese di maggio 2017, il Dirigente con gli Agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Lorenteggio di Milano, nell’ambito dei sistematici controlli del territorio e a seguito delle numerose segnalazioni di cittadini residenti in zona, hanno dato inizio a un’attività investigativa disponendo diversi servizi di osservazione e pedinamento nei confronti di una donna di nazionalità marocchina che, per il suo abbigliamento e per il fatto che andava in giro con un passeggino per bambini di colore rosso, aveva destato fin da subito alcuni sospetti. La donna, proprio per l’uso costante e strategico del passeggino, riusciva a eludere qualsiasi controllo di Polizia.
Mercoledì 24 maggio, in via Giambellino angolo via Bellini, mentre la stessa stazionava davanti a un locale, gli agenti si sono accorti che numerose persone le si avvicinavano per poi entrare nel bar. Gli agenti hanno eseguito subito una perquisizione del locale, che ha confermato i sospetti. Gli agenti, infatti, all’interno del bar hanno trovato la borsa della donna, verificandone il contenuto: 128,00 grammi di cocaina disposta in diversi involucri di cellophane e un’ingente quantità di denaro divisa in banconote di diverso taglio, per un totale di 14.000 euro.
La perquisizione è stata estesa anche all’abitazione della donna, dove gli agenti hanno rinvenuto anche alcuni smartphone e tablet.
La donna, di quarantatre anni, è stata arrestata in flagranza di reato per traffico di droga. A suo carico sono emersi anche numerosi precedenti e una reputazione di referente per potenziali acquirenti della zona.

Invitiamo tutti i lettori a inviarci foto e segnalazioni a redazione@cronacamilano.it, raccontandoci le problematiche del proprio quartiere. Daremo voce a cittadini, negozianti e comitati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here