Evasione fiscale provincia Brescia, Gdf contesta 15 milioni non dichiarati a 2 aziende

Fatture false e distrutte, nonché l'omessa presentazione della dichiarazione fiscale per l'anno 2015: 3 le denunce sporte dalle Fiamme Gialle

gdf-finanzaguardia-di-finanzaL’operazione è stata eseguita dalla Guardia di Finanza di Gardone Valtrompia, che ha indagato due aziende del Bresciano operanti nel settore dei metalli ferrosi e accusate dagli Inquirenti di non aver dichiarato ricavi per quasi 15 milioni di euro, emettendo fatture false per 11 milioni.
Le Fiamme Gialle hanno spiegato che, durante i controlli relativi alla prima azienda, i militari hanno riscontrato l’occultamento e la distruzione dei documenti, motivo per cui i Finanzieri hanno dovuto procedere alla completa ricostruzione dell’impianto contabile.
Nel secondo caso, invece, i militari hanno contestato l’omessa presentazione della dichiarazione fiscale per l’anno 2015.
I due titolari della prima attività̀ economica sono stati denunciati per l’omessa dichiarazione di redditi per oltre 10 milioni di euro e l’emissione di fatture per operazioni inesistenti per oltre 11 milioni di euro. Il rappresentante della seconda società, invece, è stato deferito per aver sottratto al fisco ricavi per circa 4,5 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here