Assegno Ape social, come si calcola

Reddito superiore o inferiore a 1500 euro e varie ipotesi; di seguito tutte le informazioni

euroL’assegno dell’Ape (anticipo pensionistico) – a tutti gli effetti una prestazione assistenziale a favore di lavoratori anziani che rientrano in categorie disagiate – è pari all’importo della rata mensile di pensione calcolata al momento dell’accesso alla prestazione, nel caso sia inferiore a 1.500 euro.
Se invece la pensione maturata è pari o superiore ai 1.500 euro, l’importo sarà pari esattamente a questa cifra.
L’indennità è corrisposta per 12 mensilità l’anno, fino all’età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia o comunque fino al raggiungimento dei requisiti per la pensione anticipata. Nel caso in cui le risorse finanziarie stanziate siano insufficienti rispetto al numero degli aventi diritto, la decorrenza dell’indennità è differita dando priorità ai richiedenti più anziani.
Se il reddito ottenuto, sommando l’Ape sociale, è inferiore a 26mila euro, si avrà comunque diritto al cosiddetto ‘bonus Renzi‘ da 80 euro.

Leggi anche:
Detrazioni tasse 730, guida ed elenco per risparmiare
Come risparmiare su carburante, luce e gas, i consigli di CronacaMilano
Cucinare risparmiando: ricette e consigli pratici per combattere il caro-spesa, senza rinunciare a gusto e qualità
Modelli redditi 2017: le novità per imprese e persone fisiche
Bonus 80 euro: costato 9 miliardi, quasi 2 milioni devono restituirlo. Info

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here