Colf morta viale Coni Zugna Milano, eseguita autopsia

Ancora aperte tutte le piste, incluso il suicidio; le meno accreditate l’omicidio a sfondo passionale e la rapina

poliziaÈ stata eseguita l’autopsia della colf romena, di 35 anni, morta lo scorso weekend a Milano, nell’appartamento della propria datrice di lavoro in viale Coni Zugna: secondo quanto rilevato, il drammatico evento è avvenuto tra le 15,00 di sabato 8 luglio e le 13,00 di domenica 9.
Dall’esame autoptico è stato rilevato anche che la vittima non avrebbe tentato di difendersi dal suo aggressore.
Gli Inquirenti continuano le indagini a spron battuto, ricostruendo la vita della donna, che aveva conosciuto la propria datrice di lavoro solo il giorno prima.
Al momento tutte le piste rimangono aperte anche se, le meno probabili, sarebbero l’omicidio a sfondo sessuale-passionale e la rapina: a confutare la prima tesi, infatti, il ritrovamento della vittima vestita, mentre la seconda ipotesi verrebbe meno a causa della presenza di 450 euro e alcuni gioielli a portata di mano dentro l’abitazione. Non è esclusa, al momento, anche la possibilità del suicidio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here