Tentato omicidio via Della Senna Milano, in carcere 5 esponenti della criminalità di zona Comasina

La Polizia di Stato ha eseguito una custodia cautelare nei confronti di cinque uomini, accusati di aver brutalmente cercato di uccidere un vicino di casa, per screzi personali

polizia-controlliGiovedì 6 luglio 2017, gli agenti del Commissariato “Comasina” hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per tentato omicidio nei confronti di cinque uomini di 46, 51, 58, 32 e 27 anni, tutti noti pregiudicati della criminalità organizzata del quartiere.
L’arresto è scaturito dopo i fatti avvenuti la sera del 26 maggio dello scorso anno, all’interno del “Quadrilatero della mala” a seguito di un ennesimo diverbio  per vecchi rancori tra uno degli indagati e un condomino 34enne di origini tunisine.
Uno degli arrestati, insieme a fratelli e parenti, assalirono lo straniero nello stesso stabile Aler di via Della Senna, dove tutti risiedevano. La vittima, in Italia da 15 anni e campione di arti marziali miste, fu tramortita con una pistola taser, aggredita con una catena, trascinata dall’appartamento sino nel cortile, picchiata con spranghe e ferita con un coltello dai 5 italiani, per screzi personali, sotto gli occhi del figlio di 11 anni che, impotente dal balcone di casa, assistette alla scena e chiamò i soccorsi.
I poliziotti del Commissariato, a seguito di un’indagine, hanno ricostruito i fatti e individuato gli autori della violenta aggressione, ora arrestati per tentato omicidio.
(foto: di Archivio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here