Incendio Bruzzano, fumo visibile da Milano

La nube nera si vede anche da Milano; all’opera i Vigili del Fuoco con il nucleo Nbcr

Incendio L’incendio è scoppiato alle 20,00 circa di lunedì 24 luglio 2017, nella zona di Bruzzano corrispondente all’area settentrionale di Milano: il rogo è divampato presso un impianto di stoccaggio di rifiuti, e ha richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco.
Secondo le prime informazioni, sul luogo sono presenti il nucleo Nbcr (nucleare – biologico – chimico – radiologico) dei Vigili del Fuoco, gli operatori del 118, gli uomini Protezione civile, e gli agenti della Polizia locale.
Al momento si rileva un solo ferito, ma il fumo è molto intenso e potrebbe rendere necessario far evacuare un palazzo vicino.
Le indagini per risalire alle cause dell’incendio sono incorso.
AGGIORNAMENTO del 25 luglio 2017: I Vigili del Fuoco hanno lavorato tutta la notte per ripristinare l’area colpita dall’incendio; al momento, il bilancio dei danni riportati alla struttura è grave, poiché una parte del tetto dell’azienda è crollata, e anche un’altra zona sarebbe pericolante.
– Mentre il sindaco consiglia ai cittadini, dove possibile, di rimanere a casa, i Vigili del Fuoco hanno dichiarato che “Al momento la situazione è sotto controllo e non abbiamo ravvisato pericoli immediati per la salute pubblica. Ora la competenza sulla salubrità dell’aria passa all’Arpa per valutare la ricaduta di sostanze inquinanti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here