Camper Polizia di Stato Milano contro la violenza di genere, incontri ottobre – novembre 2017

Contro la violenza di genere è tornato il Camper della Polizia di Stato: calendario degli incontri con i cittadini

La Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato ha sviluppato il “Progetto CAMPER – Il Camper della Polizia contro la violenza di genere” per favorire l’emersione del fenomeno della violenza di genere, offrendo alle vittime il supporto di un’equipe di operatori specializzati presenti all’interno del camper.
A Milano l’iniziativa è stata attuata e coordinata dal Dirigente Divisione Anticrimine della Questura e durante lo scorso venerdì, presso la stazione Centrale di Milano, i cittadini hanno potuto incontrare, all’interno di un Camper e di un gazebo informativo, i poliziotti della Divisione Anticrimine che, con la presenza di un medico, uno psicologo dell’Ufficio Sanitario della Polizia di Stato, personale della Sezione “Reati contro la persona” della Squadra Mobile, i referenti dei Servizi Sociali del Comune di Milano e del Centro Soccorso Violenza Sessuale e Domestica hanno provveduto alla distribuzione di materiale informativo tipo brochure, ove sono riportati numeri utili, i riferimenti dei Centri di Ascolto, i recapiti delle Case Rifugio.
Ulteriori incontri proseguiranno per tutto il mese di ottobre e novembre secondo il seguente calendario:
– Venerdì 13 ottobre, dalle ore 08:00 alle ore 14:00, via Saponaro/Gratosoglio, in occasione del mercato rionale;
– Giovedì 19 ottobre, dalle ore 13:00 alle ore 19:00, piazza Udine;
– Martedì 24 ottobre, dalle ore 08:00 alle ore 14:00, viale Papiniano, mercato rionale;
– Venerdì 03 novembre, dalle ore 19:00 alle ore 01:00, Piazza XXIV Maggio;
– Giovedì 09 novembre, dalle ore 13:00 alle ore 19:00, piazzale Martini;
– Lunedì 13 novembre, dalle ore 08:00 alle ore 14:00, zona Quarto Oggiaro;
– Venerdì 24 e Sabato 25 novembre, dalle ore 19:00 alle ore 01:00, Corso Como.

APPROFONDIMENTO: Leggi anche Presentazione “In Dialogo. Riflessioni a quattro mani sulla violenza domestica”. Dibattito con gli autori e video

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here