Ragazza scomparsa da casa Pavia, già finita in ospedale perché troppo occidentalizzata

Era già finita in ospedale e, alla Polizia, aveva raccontato di essere stata picchiata dalla famiglia per i suoi modo “troppo occidentalizzati”

È successo a Pavia: la giovane scomparsa è una ragazza di 14 anni, di origine marocchina, residente in Italia con la famiglia. La ragazzina è scomparsa da oltre un giorno.
Secondo quanto ricostruito finora, la 14enne ha avuto una vita molto difficile: mesi fa, infatti, era già finita in ospedale, con lesioni tali che i medici avevano (come voluto dalla Legge) segnalato il caso alla Polizia.
In quell’occasione la ragazzina ricevette una prognosi di 31 giorni e, ascoltata dagli agenti, aveva riferito di diversi episodi in cui era stata picchiata dai membri della sua famiglia, in quanto accusata di “vestirsi e comportarsi troppo all’occidentale”.
A seguito del drammatico evento, la giovane venne affidata a una comunità, dalla quale tuttavia è fuggita due volte prima di tornare a casa.
Ora la nuova scomparsa, che supera le 24 ore: le ricerche della giovane sono in corso.

APPROFONDIMENTO – Per tutti i contatti e le modalità per difendersi dalle violenze domestiche, Leggi Violenze domestiche, cronaca, legislazione, indirizzi per avere aiuto di primo soccorso e dopo l’emergenza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here