Arresto latitante stazione Centrale Milano, preso per furto dentro un negozio

Aveva rubato una tuta, cercando di superare le barriere anti taccheggio; con sé aveva anche droga e un ordine di carcerazione di 3 anni

Un giovane straniero è stato tratto in arresto dopo aver effettuato un furto di capi d’abbigliamento in un esercizio commerciale situato all’interno della Stazione FS di Milano Centrale.
Secondo quanto spiegato dalla Questura, il giovane, dopo aver prelevato dagli scaffali una tuta sportiva con i colori e il logo di una squadra straniera ed averla opportunamente occultata,  si dirigeva verso l’uscita dell’esercizio commerciale allertando così le barriere antitaccheggio.
I poliziotti, intervenuti su richiesta dell’esercente, procedevano alla perquisizione personale del giovane rinvenendo  la merce appena sottratta, e non solo. Infatti, oltre ai capi d’abbigliamento, venivano scoperti anche alcuni grammi di sostanza stupefacente.
Esperiti ulteriori accertamenti circa l’identità dello straniero, sprovvisto di documenti d’identificazione, dalla banca dati in uso alle forze dell’ordine emergeva inoltre un ordine di carcerazione per l’espiazione di una pena di oltre 3 anni. Pertanto, conclusi gli atti di rito, lo straniero veniva accompagnato presso la locale casa circondariale.

1 COMMENTO

  1. Mi sembra che abbiate abbastanza motivi per riaccompagnarlo gentilmente fuori dai confini italiani,in quanto non intenzionato a partecipare al risorgimento di questo paese semidistrutto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here