Operaio travolto da rotoli acciaio provincia Brescia, è morto

Stava tagliando alcune bobine da quasi una tonnellata di peso ciascuna; è tragicamente deceduto sul colpo

Tragico incidente sul lavoro in provincia di Brescia, presso un’azienda operante nel settore dell’automotive: un operaio di 41 anni è stato travolto da alcuni rotoli di acciaio, perdendo la vita.
Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo, un cittadino marocchino padre di 3 bambini, stava tagliando due bobine da 950 kg l’una quando, per motivi ancora da acclarare, una si è staccata, travolgendolo.
Gravissimo l’impatto, che secondo i medici avrebbe causato la morte immediata del 41enne.
Sul luogo sono subito sopraggiunti gli operatori del 118 e le autorità preposte, per compiere tutti i rilievi del caso, volti ad accertare la dinamica del drammatico accadimento.

1 COMMENTO

  1. Se si e’ staccata evidentemente non sono state rispettate le norme di legge.
    I controlli sono esigui e spesso concordati con il controllato e nei luoghi di lavoro si opera in condizioni medioevali.
    Purtroppo il signor Poletti e’ troppo impegnato a dire ai disoccupati che per trovare lavoro bisogna andare a giocare a calcetto…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here