Lite con accoltellamento stazione Cadorna Milano, due ricoveri

I due hanno 18 e 23 anni; portati in ospedale, al momento sono piantonati dalla Polizia

È successo in pieno pomeriggio a pochi metri dal Castello Sforzesco: alle 17,00 circa di giovedì 2 novembre 2017, due ragazzi di 18 e 23 anni hanno avuto una discussione finita nel sangue, davanti alla stazione Cadorna di Milano.
Secondo le prime informazioni, i protagonisti della vicenda sono un italiano (il 18ennne), e un kosovaro (di 23 anni).
I due giovani avrebbero iniziato a discutere per motivi, si presume al momento, legati a questioni sentimentali e, continuando a degenerare la situazione, sarebbero arrivati a fronteggiarsi con un coltello.
Arrivati alle 17 circa, il 18enne sarebbe stato visto mentre correva con un coltello in mano verso il parco Sempione, facendosi notare da una pattuglia della Polizia locale.
Gli agenti hanno quindi bloccato il giovane, mentre il 23enne chiamava il 118 per chiedere aiuto per se stesso.
Sopraggiunti i paramedici, il 23enne è stato portato al pronto soccorso del Policlinico con un taglio all’addome; ricoverato anche il 18enne con una ferita alla mano.
Le indagini rimangono aperte e, per ora, entrambi i giovani sono piantonati in ospedale.

Leggi anche:
Accoltellamento piazzale Cadorna Milano, la piazza del centro diventata rifugio per disperati
Spaccio droga stazione Cadorna Milano, 40enne con sigarette ripiene di hashish
Interventi Esercito Stazione Cadorna e Centrale Milano, anche un “esibizionista” a pochi passi dal Castello
Turista borseggiata Milano metropolitana Cadorna, ladro arrestato ma complice fuggito

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here