Controlli bosco Rogoredo, piazza Cadorna e parco Sempione Milano, bilancio Polizia

Controlli in centro e in periferia; continuate a inviarci le vostre segnalazioni a redazione@cronacamilano.it

Nelle giornate di martedì 28 e mercoledì 29 novembre 2017, nell’ambito dei sistematici dispositivi  di prevenzione e controlli disposti dal Questore di Milano Marcello Cardona, volti al contrasto della criminalità in alcune zone della città, sono stati effettuati dei Servizi mirati a cura degli operatori di alcuni dei Commissariati di P.S. di zona.
Nella tarda serata del 28 novembre, la Polizia di Stato ha effettuato un nuovo intervento presso la zona boschiva adiacente alla via Sant’Arialdo. L’intervento, eseguito dal personale del Commissariato di PS “Mecenate”, dell’Ufficio Prevenzione Generale, del Reparto Mobile di Milano, dell’Ufficio Immigrazione e del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia, è iniziato in una zona che attualmente vede una boscaglia molto più rarefatta e un numero di soggetti presenti notevolmente diminuito.
Nel corso dell’operazione sono state identificate 22 persone aventi tutti precedenti penali o di Polizia, e alcuni di loro a carico segnalazioni per consumo di droga.
Nello specifico sono stati sottoposti a controllo 14 cittadini italiani, 2 cittadini comunitari e 6 cittadini extracomunitari, di cui 8 sono stati accompagnati presso gli Uffici del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica di Milano per essere sottoposti ai rilievi fotodattiloscopici.
Al termine degli accertamenti esperiti, 1 cittadino marocchino è stato messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per l’immediata espulsione dal territorio nazionale; a 1 cittadino extracomunitario è stato notificato il decreto di espulsione; 1 cittadino extracomunitario è stato deferito all’A.G per non aver ottemperato all’allontanamento dal territorio nazionale per motivi di sicurezza. Sono stati infine notificati 3 fogli di via obbligatori e divieto di ritorno nel comune di Milano a un cittadino extracomunitario (in regola sul territorio nazionale) e a due cittadini italiani; a un cittadino è stato altresì notificato l’avvio di procedimento amministrativo per il foglio di via obbligatorio.
Sempre nella giornata del 28 novembre 2017, gli agenti del Commissariato di PS “Centro” hanno effettuato un controllo nelle zone di Parco Sempione e Cadorna. Nel corso dell’attività sono stati  controllati 66 soggetti, di cui 17 con precedenti, effettuati 6 posti di controllo con una patente ritirata e controllati  248 veicoli di cui 227 con il sistema Mercurio.
Un altro servizio è stato diretto dal personale del Commissariato di P.S. “Monforte Vittoria”, con l’ausilio degli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia e della Polizia Amministrativa e Sociale, nella zona tra  viale Friuli e Piazzale Martini e,  nel corso dell’attività svolta, sono stati controllati 19 cittadini, di cui 11 extracomunitari, 1 veicolo e 113 targhe con il sistema Mercurio. È stato controllato inoltre un bar, al cui proprietario sono state contestate amministrativamente alcune violazioni, e una sala VLT all’interno della quale veniva controllato un cittadino con a carico un rintraccio. Un cittadino italiano è stato segnalato per uso personale di sostanze stupefacenti.
Nel pomeriggio di mercoledì 29 novembre, invece, il Commissariato di P.S. “Garibaldi-Venezia”, con l’ausilio del Reparto Mobile, ha controllato 12 stranieri di cui 7 accompagnati per identificazione e 4 trattenuti presso l’Ufficio Immigrazione per le valutazioni circa la loro posizione sul territorio nazionale; inoltre  1 cittadino minorenne marocchino è stato tradotto al carcere “Beccaria” perché colpito da un’ordinanza di custodia cautelare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here