Incendio in casa Busto Garolfo, grave anziana di 95 anni

Il rogo è scaturito a causa di una stufetta malfunzionante; l’anziana, allettata, è stata portata fuori dalla figlia e dal genero

È successo alle 5 del mattino di domenica 3 dicembre 2017 a Busto Garolfo: un grave incendio, nato dal malfunzionamento di una vecchia stufetta all’interno della camera di un’anziana di 95 anni, ricoverata in gravi condizioni.
Secondo le prime ricostruzioni, la vittima viveva in un appartamento assieme alla figlia di 68 anni e al genero di 69.
La coppia si è svegliata nella notte a causa del fumo: presumibilmente l’incendio, infatti, è stato causato da una stufetta malfunzionante che si trovava dentro la camera da letto dell’anziana.
Subito intervenuti e chiesto soccorso ai Vigili del Fuoco, la coppia è rimasta leggermente ferita ed è stata portata all’ospedale a Busto Arsizio (Varese) per intossicazione da monossido di carbonio.
Molto più gravi le condizioni della 95enne, che nonostante allettata è stata portata fuori dalla figlia e dal genero, in attesa dei soccorsi.
L’anziana, purtroppo, ha subito ustioni di secondo grado alla schiena e alla gamba sinistra, ed è stata ricoverata all’ospedale di Legnano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here