Arresto rapinatore seriale farmacie Milano, agiva soprattutto in via Boifava

L’uomo, italiano, è stato arrestato dalla Polizia di Stato; era un frequentatore del bosco di Rogoredo

La Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato un trentenne italiano, per rapina aggravata ai danni di una farmacia in via Boifava a Milano.
A seguito di numerose rapine consumate ai danni dello stesso obiettivo, sono state avviate indagini condotte dagli agenti del Commissariato Scalo Romana, i quali hanno individuato, dopo numerosi appostamenti, ed arrestato in flagranza l’autore.
Successive attività investigative, grazie anche alla visione delle immagini di videosorveglianza, hanno permesso di ritenere che l’autore sia gravemente indiziato per altre 7 rapine commesse dal 25 marzo 2017 al 18 dicembre 2017.
L’uomo, tossicodipendente da anni, frequentatore del bosco di Rogoredo per l’acquisto di cocaina.
Inoltre, gli Inquirenti ne hanno accertato i precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, rapina e furto aggravato.
In particolare per le rapine, le indagini hanno acclarato che il soggetto agiva sempre con il medesimo  modus operandi: coperto in volto da un casco e scaldacollo, entrava in farmacia tra le ore 18:40 e le ore 19:30, minacciava le farmaciste armato di una pistola scacciacani o in altre occasioni di armi da taglio quali un piccolo punteruolo, nascosto in mano, le faceva riempire dalle vittime una sacca di tela con il denaro presente in cassa.
Il trentenne è stato quindi arrestato, e dovrà difendersi da un’accusa di furto aggravato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here