Sgombero lampo appartamento via Salomone Milano, chiavi restituite da Polizia di Stato

La padrona di casa, di 82 anni, si trovava in ospedale; il suo appartamento è stato occupato e restituito in 3 ore grazie agli agenti del Commissariato Mecenate

La Polizia di Stato, con gli agenti del Commissariato Mecenate della Questura di Milano, personale del Reparto Mobile e della Polizia Scientifica, unitamente a personale dell’Arma dei Carabinieri e a personale dell’ALER, nella mattinata odierna (19 gennaio 2018) ha effettuato lo sgombero di un alloggio ALER.
Il Questore di Milano, Marcello Cardona, d’intesa con il Prefetto di Milano Luciana Lamorgese, ha disposto le operazioni di sgombero dell’appartamento assegnato ad un’anziana signora italiana di 82 anni.
Le operazioni hanno avuto inizio in via Salomone alle ore 12,30 e si sono concluse alle 15,30. L’alloggio, che al momento dello sgombero è risultato vuoto, era stato occupato abusivamente da persone che avevano approfittato dell’assenza della donna, attualmente in cura presso una struttura ospedaliera in provincia di Milano. Sono in corso accertamenti, a cura della squadra investigativa del Commissariato, per individuare tutti i responsabili dell’occupazione.
A conclusione delle operazioni e della messa in sicurezza dell’immobile, i poliziotti del Commissariato Mecenate si sono recati, insieme con il responsabile ALER, presso la struttura sanitaria per riconsegnare le chiavi di casa alla legittima assegnataria, nelle mani dell’Amministratrice di sostegno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here