Rapina ristorante via Cassanese Segrate, pistole e coltellate

In due armati, ma il titolare dell’esercizio reagisce; tutti e tre sono finiti in ospedale

È successo poco dopo le 23,30 di domenica 4 febbraio 2018 a Segrate, in via Cassanese: un tentativo di rapina finito con 3 persone in ospedale, vittima e banditi.
Secondo quanto spiegato, due rapinatori sono entrati in un ristorante della zona, gestito da un uomo di origine cinese.
I due malviventi erano travestiti con parrucche per celare la propria identità, ed erano armati.
Cercando di rapinare il ristorante, i due non prevedevano che il titolare potesse reagire, cosa che la vittima ha fatto impugnando un coltello e scontrandosi con gli aggressori.
A seguito della colluttazione, il titolare dell’esercizio è stato trasportato all’ospedale San Raffaele in codice giallo con ferita da arma da fuoco, infatti  la SOREU Metropolitana (centro di coordinamento territoriale del soccorso sanitario in urgenza ed emergenza, competente a Milano e provincia) ha inviato  due ambulanze e un’automedica per soccorrere due persone: un paziente trasportato all’ospedale San Raffaele per ferita da arma da fuoco e un paziente trasportato allo stesso ospedale in codice verde con contusioni e abrasioni.
Le indagini a carico dei Carabinieri di San Donato Milanese sono iniziate subito e, i militari, hanno bloccato il secondo malvivente al San Raffaele, lo stesso della sua vittima, dove l’uomo si era presentato attorno alle 3.40 per medicare le ferite.
Entrambi gli aggressori sono stati arrestati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here