Nuovi arresti per droga stazione centrale Milano, bilancio ultima settimana

Spacciatori e clienti di tutte le età, anche minorenni; continuate a segnalarci a redazione@cronacamilano.it i problemi dei quartieri di Milano

La Polizia di Stato, nell’ambito dei servizi di prevenzione e di controllo del territorio predisposti dal Questore di Milano Marcello Cardona, ha effettuato nella prima settimana di febbraio diversi controlli volti al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi della Stazione Centrale.
Gli agenti del Commissariato Garibaldi/Venezia della Questura di Milano hanno quindi arrestato 6 persone per detenzione e spaccio di droga:
– Giovedì scorso, due cittadini egiziani, entrambi 19enni sono stati arrestati da personale della volante Venezia-ter durante un controllo, in quanto trovati in possesso di 12 grammi di hashish suddivisi in dosi preconfezionate e pronte alla vendita.
– Il 2.02.2018 un cittadino gambiano di 20 anni è stato arrestato per spaccio di hashish da poliziotti in borghese; identificati e sanzionati i due acquirenti italiani. È stata sequestrata la somma di 20 euro.
– Martedì 6 febbraio, un cittadino algerino 28enne è stato arrestato da personale in borghese per spaccio di hashish; l’acquirente, minorenne, è stato affidato alla madre. Sono stati sequestrati 70 euro.
– Il 7 febbraio due cittadini gambiani, uno 31enne e l’altro 20enne, sono stati arrestati da personale in borghese per spaccio in concorso di marijuana a un ragazzo italiano; rinvenuti 9 grammi di sostanza stupefacente e 125 euro. Inoltre, al giovane di 20 anni è stato notificato un ordine di carcerazione emerso dallo sviluppo delle comparazioni dei precedenti foto-dattiloscopici, dovendo lo stesso espiare una pena di 8 mesi e 26 giorni. È stato altresì condotto presso la casa circondariale di Milano San Vittore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here