Sequestro 5 chili ecstasy dentro auto rubata via Settembrini Milano

5 chili e 100 grammi, nascosti sotto i tappetini dell’auto, all’interno di due vani apribili con alcune leve

Nel pomeriggio di domenica 25 febbraio 2018, la Polizia di Stato ha rinvenuto un’auto rubata in zona Stazione Centrale a Milano, contenente una ingente quantità di droga, e arrestato un uomo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Milano, durante l’attività di perlustrazione e controllo del territorio, hanno individuato un’automobile provento di furto, parcheggiata in via Settembrini angolo via Boscovich, rilevata dal sistema “Mercurio” in dotazione, che permette di rilevare in tempo reale la lettura delle targhe rubate di autovetture in transito e in sosta.
L’auto, il cui furto era stato denunciato il 26.06.2017 dal curatore fallimentare di una società, era in quel momento nella disponibilità di un cittadino francese di 38 anni, residente a Londra.
I poliziotti della Volante hanno arrestato l’uomo per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti dopo aver trovato all’interno dell’abitacolo, sotto i tappetini, all’interno di due vani apribili con alcune leve, 5 chili e 100 grammi di pasticche di ecstasy del valore economico di circa 300mila euro e indagato in stato di libertà per ricettazione del veicolo, provento di furto e falsità della carta di circolazione in quanto era stato apposto uno sticker falso di trasferimento di proprietà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here