Armi e cocaina Castano Primo, sequestro eseguito in auto e in casa

Fermato conducente di un mini Suv, apparso alla Polizia molto agitato

La Polizia di Stato ha arrestato a Castano Primo (MI) un cittadino italiano incensurato per detenzione ai fini di spaccio di cocaina e per la detenzione di tre pistole, due con matricola abrasa e una di probabile origine clandestina sulla quale sono in corso accertamenti.
Nell’ambito dei servizi disposti dal Questore di Milano Marcello Cardona e finalizzati al contrasto dello spaccio di droga, gli agenti della Squadra Mobile milanese hanno fermato il conducente di un mini Suv apparso, fin da subito, agitato.
La perquisizione personale immediatamente effettuata ha portato al rinvenimento e al conseguente sequestro di 55 grammi di cocaina, suddivisi in bustine da un grammo ciascuna.
La successiva perquisizione domiciliare, invece, ha condotto i poliziotti al rinvenimento di una piccola cassaforte al cui interno sono state trovate un revolver Smith&Wesson 357 Magnum, una Smith&Wesson Special e una pistola semiautomatica CZ 7,65.
Gli agenti della Squadra Mobile hanno anche sequestrato dei bilancini di precisione e altre sostanze chimiche sulle quali verranno effettuate analisi di laboratorio.
(foto: di Archivio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here