Fermato uomo ritenuto responsabile di omicidio preterintenzionale via Padova Milano

Il tragico incidente durante una lite scoppiata a causa di una ragazza; l’indagato avrebbe ammesso l’accaduto

La Polizia di Stato ha eseguito a Pavia un’ordinanza di Fermo di P.G. a carico di un cittadino romeno, di 30 anni, resosi responsabile di omicidio preterintenzionale avvenuto il 27 aprile scorso in via Padova a  Milano.
Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Milano questa mattina hanno eseguito a Pavia il provvedimento emesso dalla d.ssa Minutella, che sarà convalidato nei prossimi giorni dal GIP del Tribunale di Pavia.
L’uomo, con precedenti per reati contro la persona, rapina e tentato omicidio, è stato rintracciato presso una ditta dove aveva un appoggio e aveva lavorato in passato.
Il 27 aprile, l’uomo si trovava in via Padova con un gruppo di suoi connazionali, un uomo 43enne, incensurato, e tre ragazze. Tra la vittima e le donne è nata una lite e, quando il fermato si è intromesso, il diverbio è degenerato al punto che ha colpito con un pugno il 43enne, il quale è caduto a terra.
La vittima, inizialmente trasportata in codice verde in ospedale, è poi deceduta.
L’uomo ha ammesso agli agenti della Squadra Mobile di essere il responsabile dell’accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here