Attività Polfer Milano, bilancio della settimana

Arresti e denunce, in particolare nella stazione Centrale di Milano

Sono 1.663 i soggetti controllati, di cui 3 arrestati e 31 indagati; 35 sono invece le sanzioni amministrative elevate dagli operatori della Polizia Ferroviaria lombarda, durante i controlli effettuati nella settimana appena trascorsa. 556 i servizi di vigilanza nelle stazioni, 45 i servizi antiborseggio e 187 le pattuglie impiegate a bordo treno.
Giornate intense per la Polfer di Milano, quindi, nella settimana appena trascorsa: triplice arresto in Stazione Centrale, entrambi stranieri. Il primo, diciannovenne ghanese, si è reso responsabile del reato di furto con strappo ai danni di una giovane ragazza. Approfittando di una telefonata da lei effettuata in vivavoce, violentemente e repentinamente le strappava il cellulare dalle mani per poi darsi alla fuga, ma veniva prontamente bloccato da una pattuglia che aveva osservato la scena.
Il secondo, arrestato dalla squadra antiborseggio in abiti civili della Polfer, che notava un soggetto marocchino, già conosciuto dagli agenti per i numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e poiché la sua presenza non era giustificata in Stazione, i poliziotti decidevano di controllarlo. A suo carico risultava un ordine di esecuzione pena di 5 mesi per un fatto risalente al 2012.
Sempre gli agenti in borghese notavano un altro straniero proporre a due ragazzi in transito, l’acquisto di sostanze stupefacenti. Dopo poco, questi ne proponeva l’acquisto anche a un agente in borghese che lo traeva in arresto all’interno dei locali del MC Donald’s sito nella Stazione Centrale. Lo straniero, a seguito di perquisizione personale, veniva trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana del peso di circa 5,5 grammi nonché della somma di 55,00 euro proventi della sua attività delittuosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here