Furti Stazione Centrale Milano, continuate a mandarci le vostre segnalazioni

Entrambi gli arrestati avevano numerosi precedenti penali; uno dei due è risultato avere a carico anche un provvedimento di espulsione dall’Italia. Scriveteci a redazione@cronacamilano.it

Due gli arresti sono stati eseguito il 29 agosto 2018, dalla Squadra di Polizia Giudiziaria della Polizia Ferroviaria che, nel corso dei consueti servizi di prevenzione e repressione di reati, hanno consentito ad un cittadino straniero di rientrare subito in possesso dei propri effetti personali.
Notati dal personale in servizio per il modus operandi sospetto, due giovani nordafricani, di anni 24 e 25, si aggiravano nella Stazione Centrale di Milano soffermando la loro attenzione sui bagagli dei passeggeri.
Poco dopo, in virtù di tale comportamento, i due, che venivano seguiti, si recavano in piazza IV Novembre e, dopo una rapida intesa, uno dei due si avvicinava a un ragazzo che stava nei pressi della propria auto, attirando l’attenzione di quest’ultimo, mentre l’altro, con mossa fulminea, da dietro la medesima vettura, senza perciò essere notato, si intrufolava all’interno della stessa prelevando uno zaino dal sedile posteriore, allontanandosi rapidamente, seguito dall’altro giovane col quale si trovava. I due venivano quindi prontamente bloccati dal personale che assisteva all’intera scena.
Il giovane che subiva il furto, ancora ignaro, veniva invece subito avvicinato e, informato dell’accaduto, sporgeva subito dopo denuncia di furto, con immediata restituzione dello zaino, integro del suo contenuto.
Dei due arrestati, uno aveva numerosi precedenti penali e l’altro risultava avere a carico un provvedimento di espulsione dall’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here