Sequestro cancelleria scolastica Brescia, scoperti 3 milioni di prodotti irregolari

L’operazione è stata svolta dalla Gdf di Brescia, denunciato l’imprenditore cinese

L’ingente sequestro è stato eseguito dalla guardia di Finanza di Brescia: scoperti oltre 3 milioni di prodotti destinati alla vendita, la maggior parte dei quali per la cancelleria scolastica, ritenuti dagli Inquirenti irregolari, “non sicuri”, e recanti il marchio “Made in China”.
Secondo quanto spiegato, i militari della Tenenza di Desenzano del Garda (Brescia), in particolare, hanno individuato a Calcinato (Brescia), un magazzino riconducibile a un cittadino cinese.
In tale area erano presenti:
– prodotti destinati alla vendita, risultati privi di istruzioni in lingua italiana e delle prescrizioni necessarie sul loro corretto utilizzo, come prevede il Codice etico del commercio
– materiale pericoloso per la scarsa qualità dei componenti.
Il titolare dell’attività è stato denunciato per frode in commercio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here