Sgombero “Officina Occupata” via Carlo Torre Milano

I residenti della zona avevano sollecitato ripetutamente l'intervento, anche attraverso gli amministratori locali, per situazioni di criticità più volte segnalate

La Polizia di Stato, a Milano dalle prime ore della mattina, ha eseguito lo sgombero dell’immobile occupato da appartenenti alle realtà anarchiche, denominato “Officina Occupata”.
Lo sgombero, disposto dal Questore di Milano Marcello Cardona, è stato programmato al fine di dare esecuzione al decreto di sequestro preventivo emesso dall’Autorità Giudiziaria di Milano per l’inagibilità dei locali del complesso immobiliare sito in via Carlo Torre n. 34/36 occupato dal 20 aprile 2018.
Il Servizio, in atto dalle 6.30, è stato svolto anche allo scopo di tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica teso a porre fine ad una situazione di illegalità, non unicamente riferita all’occupazione abusiva dell’area. I residenti della zona hanno infatti sollecitato ripetutamente l’intervento, anche attraverso gli amministratori locali, per situazioni di criticità più volte segnalate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here