Accoltellato ecuadoriano piazza Duomo, forse un regolamento di conti

E’ accaduto ieri poco prima delle 17,00 presso l’ingresso della metropolitana di piazza Duomo.

 

Un ragazzo di 18 anni originario dell’Ecuador, senza documenti, è stato aggredito e colpito a colpi di coltellate e ferito sul costato.

 

Secondo quanto emerso, il giovane, portato dagli operatori del 118 al Policlinico, in codice rosso, ha dichiarato alla Polizia di essere stato vittima di una rapina, perpetrata da 3 connazionali che gli avrebbero sottratto il telefono cellulare.

 

In realtà, però, la Polizia sospetta che il movente sia da imputarsi ad altro.

 

Il giovane, infatti, risulterebbe fare parte della gang di latinoamericani “MS 13” e, secondo quanto ricostruito, avrebbe avuto appuntamento proprio in piazza Duomo per chiarire alcune questioni, finora non accertate.

 

La pista più attendibile sarebbe quindi quella del regolamento di conti; intanto il giovane è stato subito operato e, sebbene in prognosi riservata, i medici escluderebbero il pericolo di vita.

 

Leggi anche:

Arresti bande latine, presi i 5 ‘New York’ e ‘MS 13’ che avevano accoltellato uno dei ‘Chicago’

Accoltella al cuore peruviano rivale in amore

Marocchino ferito sul marciapiede in via Valtellina, polizia e ambulanza

Tunisino accoltellato alla gola piazzale Cuoco 5, i medici: è grave ma non morirà

Pestaggio stazione Cadorna, mascella rotta e trauma cranico per un giovane eritreo

Peruviano ucciso a coltellate da connazionale via Emo, zona via Padova

Extracomunitario accoltellato 11 colpi via d’Espinosa angolo Graziano Imperatore, ma non è morto

Via Pascoli, viene accoltellato e gli asportano 20 cm di intestino

Linea 91, accoltellato sul filobus, in pieno giorno, un ragazzo di 17 anni

Via Padova, gli bucano il colon a coltellate, ma lui li spinge sui binari della metropolitana


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here